Salta al contenuto principale

Intitolazione Ponte

Intitolazione Ponte

  • Ore 15,00 “Pedaliamo per Gigione” passeggiata ciclo-turistica aperta a tutti.Iscrizioni con consegna gadgets presso Centro Commerciale
    “AURELIA ANTICA” (ingresso principale). Iscrizione 5 euro, bambini sotto i 10 anni gratuita
  • 16,30 Partenza dal centro commerciale “Aurelia Antica”
  • 17,00 Arrivo al Ponte località “La Barca” di Alberese.
  • 17,30 Cerimonia intitolazione ponte
  • 18,30 Arrivo ad Alberese
  • 18,45 Presso la sala ex cinema O.N.C. inizio concerto Orchestra Città di Grosseto Giovani – “VIVACE” diretta da Massimo Merone.

Verranno premiati il più anziano ed il più giovane dei partecipanti alla pedalata.

Chi è Gigi della Barca

GIGI DELLA BARCA

Eugenio Luigi Bellucci detto “Gigi della Barca” nasce a
Cecina (LI) il 27 Settembre 1883. Si sposò con Severina ed ebbe quattro figli, due femmine Vana e Dina, e due gemelli maschi Ugolino e Bobbe.
Insieme alla famiglia abitò al Podere Isonzo a Pian di Barca e fu lui a condurre la barca per l'attraversamento del fiume Ombrone in Pian di Barca dal 1928 al 1963.
Gigi della Barca era un uomo molto forzuto, pesava più di 100kg e spesso trasportava sabbia e fieno con il suo carretto dalla località Corsica di Alberese al Collecchio; per darsi una carica si fermava alla cantina per un “secchiello”, come diceva lui, di vino per rifocillarsi.
Si spostava sempre a piedi con il suo cavallo “Pallino” e il carretto carico, non salì mai sul cavallo data la sua possente stazza proprio per non appesantire l'animale. Quando faceva caldo, spesso si rinfrescava con rilassanti bagni nel suo fiume Ombrone. Morì a Grosseto il 15 Gennaio 1963.


 

In evidenza (slide in home)
Si
In primo piano (occhiello home)
Si

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.